Close

28 Novembre, 2019

Benvenuto ToTonno

Benvenuto ToTonno

Da Mi ‘Ndujo, un nuovo panino è appena entrato a far parte del nostro menù.

Il suo nome è ToTonno.

So che stai già immaginando di azzannarlo ma, prima di questo… dovresti conoscere qualche suo segreto.

Com’è fatto? Con quali ingredienti?

Qui sotto, ti spieghiamo tutto.

Allora pazienza, pazienza caro lettore… Ogni paninazzo sanizzo arriva a chi sa aspettare.

L'ingrediente principale: il tonno

Dal suo nome, immagino che avrai già azzeccato uno dei suoi ingredienti principali: il tonno. Ebbè sì, lo dobbiamo ammettere, la collaborazione con Callipo ci ha permesso di farcire i nostri panini con un tonno di ottima qualità e dunque, perché cambiare quando si può mangiare l’eccellenza del nostro territorio?

Lo senti l’odore del mare e del pesce fresco?

Ok, adesso so che stai già immaginando tutti gli abbinamenti possibili per esaltare il gusto dei trancetti di Tonno Callipo.

Ma ancora un po’ di pazienza prima che ti svelo la sua ricetta esclusiva.

Totonno: ode al dialetto cosentino

Sapevi che, qui al Sud, ogni famiglia cosentina ha il suo Tonino o Totonno? Questo diminuitivo affettivo deriva da Antonio, un nome molto comune in Calabria.

Dunque, il nome del nuovo panino è dedicato alle nostre tradizioni linguistiche. Oggi più che mai, vogliamo onorare il dialetto cosentino derivato da lingue di origine antiche, come tutti quelli che compongono la Calabria, proprio per affermare le nostre radici.

Detto questo, spazio alla goduria.

La ricetta

Immagina…

Un bel giardino verde di rucola fresca, delle nuvolette bianche di ricotta fresca e cremosa, i pomodori secchi colore fuoco, i saporiti trancetti di Tonno Callipo (vasetto intero da 170 gr) e la delicatissima cipolla rossa di Tropea.

Ma sopratutto, immagina tutti questi ingredienti racchiusi nel nostro Pane Bio appena sfornato caldo.

Paninazzo Totonno

Sbaglio? Ho appena sentito il rumore della tua pancia brontolare?

So che la tua attenzione sta calando a misura, che ti sale la fame, quindi metterò fine alla tortura.

Adesso, ti rimane solo una cosa da fare… Corri…

ToTonno ti sta aspettando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti è piaciuto l'articolo? Cosa ne pensi?
Diccelo in un commento!